Il Teatro fa Moda

Motori e teatro a Modena si fondono nell’evento “Il Teatro fa moda” dedicato ai costumi delle opere di Puccini inscenati presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti che si legano alla passione dell’artista per le auto

La bellezza di 46 costumi teatrali esposti nelle sale del Piano Nobile della Fondazione Collegio San Carlo di Modena per far rivivere il teatro della città. Capolavori di una manifattura artigianale che diventa vera e propria arte, i costumi dell’opera Turandot aprono il percorso nella Galleria d’onore, che sfocia nella spettacolare Sala dei Cardinali, dove il pubblico ammirerà le creazioni dell’opera Partenope, una vera esplosione di creatività di spirito Settecentesco. Si torna poi alle opere pucciniane Gianni Schicchi e Suor Angelica, allestite rispettivamente nella Sala del Consiglio e nella Cappella, normalmente chiuse al pubblico. La scelta delle opere pucciniane si inserisce nel contesto del Motor Valley Fest, essendo stato il grande compositore toscano un appassionato di motori nonché tra i primi collezionisti italiani di auto. Nella Galleria d’onore che conduce al Teatro San Carlo sono allestiti per finire, i costumi dei nobili dell’opera Andrea Chenier. L'evento è organizzato da Modenamoremio che si inserisce nella cornice del Motor Valley Fest per mostrare a visitatori, curiosi e appassionati alcuni tra i costumi realizzati per le opere di Giacomo Puccini, in un itinerario del tutto suggestivo che si lega con la passione dell’artista per le auto. 

Da venerdì 17 Maggio a domenica 16 Giugno l’esposizione potrà essere visitata venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.



Condividi questa pagina